Logo
SOS Home & Garden vive grazie al suo pubblico. Quando compri qualcosa dai nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Scopri di più

I migliori umidificatori del 2022

Aggiornato al

Simone Alvaro Segatori

Simone Alvaro Segatori

Immagine di I migliori umidificatori del 2022

Il miglior umidificatore del mercato

La nostra scelta
Immagine di LEVOIT Dual 200S Smart
LEVOIT Dual 200S Smart
Un umidificatore a ultrasuoni adatto a qualsiasi tipo di stanza, dotato di numerose funzioni e con un serbatoio per gli oli profumati. Molto interessante la possibilità di controllarlo da remoto e con la voce.
Levoit è un'azienda americana che ha costruito tradizione e affidabilità proprio su macchine per la qualità dell'aria. L'umidificatore Levoit Dual 200S Smart è uno dei suoi prodotti di punta che dopo aver conquistato il paese a stelle e strisce arriva anche in Europa. Si tratta di un umidificatore davvero all'avanguardia, totalmente automatico e in grado di valutare l'aria presente in una stanza e di correggerla senza l'aiuto dell'utente. Quello che colpisce però è l'estrema connettività del dispositivo. Grazie all'app collegata infatti può essere controllato da remoto, mentre gli assistenti vocali di Amazon, Google e Apple permettono di controllarlo con la voce. Se volete davvero cambiare aria alla vostra casa, non troverete macchina migliore!

Per le stanze più grandi

Secondo classificato
Immagine di XAXAZON JS07
XAXAZON JS07
Un umidificatore a ultrasuoni consigliato per gli ambienti più grandi. Dotato di un Aroma Box per aggiungere fragranze al getto di vapore e capace di durare fino a 60 ore con una sola carica d'acqua.
Quella di Xaxazon è invece una soluzione pensata per le grandi superfici e indicata per ambienti open space o per ampi uffici. La qualità è similare a quella della nostra migliore scelta ma il dispositivo risulta un pochino più ingombrante visto il serbatoio che arriva fino a 6 litri. Anche in questo caso c'è uno scomparto per gli oli profumati e 8 modalità di umidificazione per scegliere quella più consona all'ambiente. Consigliato se cercate qualcosa che non dovete caricare una volta al giorno.

L'umidificatore da scrivania, piccolo ma efficiente

Scelta economica
Immagine di LtYioe Mini
LtYioe Mini
Un umidificatore a ultrasuoni portatile, adatto ai piccoli ambienti come può essere ad esempio uno studio. Si trasporta senza problemi, funziona tramite USB e e si spegne automaticamente dopo 4 ore di utilizzo. Per gli amanti del design è dotato anche di led colorati.
Questo prodotto di LtYioe è un umidificatore con un serbatoio grande poco più di un bicchiere d'acqua e che può essere utilizzato per rinfrescare l'ambiente di lavoro come ad esempio l'area intorno alla scrivania. Si tratta di un prodotto molto silenzioso e che si limita a fare il suo lavoro senza particolari funzioni ma ha 7 luci colorate per rilassare la mente prima di addormentarsi. Costa talmente poco che se non avete mai provato un umidificatore potete usarlo anche come banco di prova prima di passare a qualcosa di più specifico.

Migliora il riposo dei più piccoli

Per bambini
Immagine di INNObeta Waterdrop
INNObeta Waterdrop
Un umidificatore a ultrasuoni studiato per migliorare il riposo dei più piccoli. Silenziosissimo e con 7 colori di luci LED per calmare il sonno e donare tranquillità. Dura tutta la notte e si può utilizzare anche in qualsiasi altra stanza. L'interfaccia semplificata lo rende uno dei più pratici del mercato.
L'umidificatore creato da INNOBeta è invece qualcosa che punta sia sul design sia su un'interfaccia a manopola semplicissima da utilizzare. Sicuramente è la soluzione migliore per chi non vuole sentir parlare di configurare connessioni, smartphone e assistenti vocali. Il vero punto focale di questo prodotto però, anche se va benissimo pure per gli adulti, è migliorare il sonno dei bambini. Per garantire quindi delle notti fresche e riposanti ai vostri figli non potreste trovare di meglio. Le luci colorate inoltre funzionano da "balia" notturna per cullare i più piccoli verso sonni profondi.

Quale umidificatore scegliere?

Gli umidificatori sono macchine molto specifiche studiate per combattere quella che viene chiamata "aria cattiva". Si tratta chiaramente di quell'aria secca, viziata, consumata, che ogni giorno respiriamo senza nemmeno rendercene conto e che col tempo ci porta ad avere problemi come allergie, tosse persistente, prurito alla gola e altri fastidi che di tanto in tanto sembrano sbucare dal nulla. La soluzione migliore è cambiare aria e scegliere un umidificatore adatto alla propria casa, stanza o ufficio.

Se il problema dell'aria esausta si estende infatti a tutta la casa, dovete pensare ad un umidificatore grande o ad una coppia di umidificatori in grado di coprire tutto l'ambiente casalingo. Se invece i fastidi sono relegati ad una stanza in particolare, oppure volete far dormire con la migliore aria possibile i vostri figli (o voi stessi) allora un umidificatore più concentrato e magari silenzioso è quello che fa al caso vostro. Se infine vi serve qualcosa per l'ufficio, un prodotto silenzioso e di medie dimensioni è senza dubbio una buona idea, ma meglio optare per un umidificatore con i comandi vocali in modo che possiate gestirlo a 360 gradi senza smettere di lavorare.

Una volta che avete orientato la vostra scelta partendo da queste prime basiche, ma essenziali, caratteristiche è bene passare a qualcosa di più specifico per costruire l'identikit del vostro umidificatore perfetto. Di seguito, abbiamo quindi elencato dei fattori di scelta molto importanti che vi guideranno nella selezione di un umidificatore davvero adatto alle vostre esigenze e che abbiamo usato per stilare la lista dei prodotti presenti in questa guida.

  • Capacità: partiamo innanzitutto dalla capacità ovvero dalla grandezza del serbatoio dell'umidificatore. Naturalmente, più è grande il serbatoio più sarà grande l'umidificatore che porterete a casa e con la grandezza salirà, di poco, anche il prezzo. Un umidificatore medio, capace di funzionare per 25 ore con una sola carica d'acqua e di coprire la superficie di una stanza abbastanza ampia come una camera o un salotto, ha solitamente un serbatoio con una capacità da 3 litri. Se volete qualcosa per la cameretta dei bambini, e quindi qualcosa di più piccolo vi consigliamo umidificatori con serbatoio da 2,4 litri, mentre se cercate un umidificatore per una sala conferenze allora la soluzione da 6 litri è sicuramente quella che fa al caso vostro. Andare sotto il minimo (a meno che non si tratti di un prodotto portatile) o sopra il massimo di queste misure non è consigliato anche perché vi ritroverete o con macchine inefficienti che dovreste star sempre a riempire, oppure con prodotti davvero ingombranti e pesanti nel caso doveste spostarli;
  • Rumorosità: l'umidificatore è uno strumento che deve si fare il suo lavoro ma deve farlo nella maniera più silenziosa possibile. Lavorare, dormire, ma anche cucinare o guardare un film, sono cose che dovrebbero poter essere fatte senza distrazioni. I deumidificatori sono strumenti che producono davvero pochissimo rumore. Si parla di un suono inferiore ai 28 decibel (di media) che corrisponde a quello di un bisbiglio. In pratica sono prodotti studiati per agire senza che voi vi accorgiate della loro presenza;
  • Alimentazione: per funzionare gli umidificatori hanno bisogno di corrente elettrica. Non sono apparecchi che consumano molto, anzi il loro utilizzo prolungato sicuramente non peserà sulla vostra bolletta. L'alimentazione può essere sia quella classica, con spina a parete, sia USB. Gli umidificatori infatti sono studiati per essere spostati facilmente ovunque e se, ad esempio, viaggiate spesso e la vostra macchina rischia di diventare un ambiente inospitale, un umidificatore USB potrebbe essere quello che ci vuole;
  • Funzioni: assistente vocale

Come funziona un umidificatore?

Prima di procedere con l'analisi di ognuno dei prodotti della guida, eccovi altre informazioni che vi aiuteranno ad approfondire la vostra conoscenza sugli umidificatori. Innanzitutto: come funziona un umidificatore? In poche parole l'umidificatore rilascia, a intervalli regolari, una nube di vapore nell'aria. Questa, carica d'acqua vaporizzata, si occupa di riportare l'aria secca di casa al giusto livello di umidità. Gli umidificatori classici e che ormai si faticano a trovare in commercio, avevano una tecnologia a ebollizione. Delle resistenze elettriche facevano bollire l'acqua al loro interno che poi produceva vapore che veniva rilasciato in aria. Questa tecnica però è superata ed ogni umidificatore adesso funziona a ultrasuoni, questi scompongono le molecole dell'acqua vaporizzandole così da rilasciare nell'aria una nebbiolina fresca o anche profumata a seconda dell'aggiunta di oli.

Cosa mettere dentro l'umidificatore? Acqua, olio o entrambi?

Gli umidificatori vanno, di base, utilizzati con acqua. Meglio se si tratta di acqua distillata in modo da evitare le pulizie del serbatoio dal calcare. Molti umidificatori in commercio però, compresi alcuni di quelli che abbiamo scelto, offrono un sistema con doppio serbatoio. Questi prodotti hanno uno scomparto apposito per l'inserimento di oli profumati (rosa, rosmarino, limone, betulla, bergamotto, vaniglia) che vengono poi vaporizzati e rilasciati insieme al getto di vapore d'acqua. Una soluzione ideale per un ufficio, un negozio, oppure da valutare se avete difficoltà a prendere sonno. Con l'essenza di camomilla e valeriana infatti, il deumidificatore potrebbe non solo risolvere il problema dell'aria secca, ma anche regalarvi un sonno più risposante.

Come capire quando l'aria è troppo secca o troppo umida?

L'aria secca danneggia le mucose che sono una difesa molto importante contro infezioni e infiammazioni. Mantenere l'aria casalinga alla giusta umidità, specie nell'ambiente dove si dorme, è quindi fondamentale. Sono tante le cause dell'aria secca, ad esempio il condizionatore è una di quelle visto che l'aria fredda emessa trattiene meno umidità dell'aria calda. Allo stesso modo se la vostra casa è esposta ad una corrente fredda, come l'angolo di un condominio sempre esposto al vento, potrebbero causarsi fenomeni di aria secca. Potete accorgervene facilmente sia dalle mucose infiammate che provocano tosse e raffreddore, sia dal bruciore agli occhi.

Ci sono però anche eventi che rendono la casa più umida. Anche la troppa umidità è un problema che porta stanchezza generale, sensazione di pesantezza, muffe negli angoli della casa e col tempo anche tosse e difficoltà a respirare. Il troppo caldo aumenta a dismisura l'umidità della casa, ma anche lavare i piatti o fare tante docce, specie se l'ambiente non viene ben arieggiato.

Gli umidificatori però sono in grado di analizzare e valutare la qualità dell'aria riportandolo ad un livello di umidità ottimale, quindi se avete di questi problemi potrebbero essere la soluzione adatta.

La nostra scelta: LEVOIT Dual 200S

L'umidificatore di Levoit è senza ombra di dubbio il migliore del mercato. Creato dall'azienda numero uno in America in fatto di dispositivi per la qualità dell'aria e dotato di numerose funzioni, se volete un umidificatore di qualità non dovete andare oltre.

Realizzato in plastiche prive di BPA e che impattano il meno possibile sull'ambiente, questo dispositivo ha un design piacevole che si amalgama all'ambiente casalingo senza stonare. Il serbatoio, opaco, è da 3 litri e garantisce un funzionamento di 25 ore senza ricaricare, in pratica con circa 30 minuti riuscirete ad umidificare perfettamente una stanza di 25 metri quadrati. Funziona a ultrasuoni, quindi è dotato dell'ultima tecnologia disponibile in fatto di deumidificazione e raggiunge un rumore massimo di 28 decibel, questo vuol dire che ogni spruzzo sarà simile a un sussurro. Sul fronte della programmazione troviamo invece un timer e dei programmi personalizzabili per gestire l'umidità dell'ambiente come più si preferisce.

La possibilità di controllare il tutto con l'app apposita oppure con gli assistenti vocali di Google, Amazon o Apple ne fanno il migliore in fatto di controllo e quello perfetto se state costruendo un ecosistema smart in casa. Come ciliegina sulla torta anche la possibilità di utilizzarlo come diffusore per rendere l'umidificazione profumata.

Secondo classificato: XAXAZON JS07

Xaxazon è un marchio molto meno conosciuto di quello della nostra migliore scelta ma il loro dispositivo si è dimostrato tanto all'altezza da meritare un secondo posto. Parliamo di una macchina da ben 6 litri di serbatoio in grado di funzionare per 60 ore filate senza bisogno di ricarica. Ha un design meno bello di quello di Levoit e risulta leggermente più ingombrante, ma è perfetto per un ufficio o uno studio.

Anche in questo caso troviamo uno scomparto, chiamato Aroma Box, in cui aggiungere qualche goccia di essenza per profumare l'ambiente, oltre che umidificarlo. La personalizzazione qui è leggermente ridotta rispetto al migliore ma si può scegliere comunque tra 8 livelli di umidità diversi per accontentare chiunque. 

Insomma si tratta di una buona alternativa per chi cerca qualcosa che non deve stare a riempire ogni giorno, oppure per chi non vuole avere a che fare con assistenti vocali e applicazioni. Costa leggermente meno del precedente, ma se dovete scegliere, il Levoit rimane nettamente migliore.

Scelta economica: LtYioe Mini

Veniamo ora ad un umidificatore davvero piccolo, economico, che occupa il minimo spazio, che si trasporta facilmente e con la ricarica USB. LtYioe è tutto questo e molto altro e potrebbe essere anche un ottimo prodotto di prova, viso il prezzo irrisorio, nel caso non siate ancora convinti delle potenzialità degli umidificatori.

Il design è molto simile a quello della nostra migliore scelta, solo che in questo caso il serbatoio dell'umidificatore è grande quanto un bicchiere ma permette di funzionare per 6 ore filate. Non solo però, perché questo umidificatore in miniatura ha anche un sistema di LED colorati pensati per rilassare mente e occhi dopo una giornata passata al PC. Sicuramente non è l'umidificatore per la casa, ma se passate molto tempo al PC potrebbe fare la differenza.

Per bambini: INNObeta Waterdrop

Chiudiamo questa analisi dei migliori umidificatori del mercato con un prodotto di design, a forma di goccia. Un umidificatore con un serbatoio da 2,4 litri, consigliato per migliorare il sonno dei bambini ma perfetto anche per quello degli adulti.

Stiamo parlando di INNObeta Waterdrop, un prodotto facilissimo da utilizzare grazie ad una singola manopola che si occupa di tutte le regolazioni, compresa quella delle 7 luci LED che trasformano l'umidificatore nella lampada perfetta per la ninna nanna. Il prodotto si smonta facilmente in tre parti, una delle quali diventa il serbatoio per le fragranze aromatiche. Ideali soprattutto per calmare una notte di tosse o raffreddore. Il costo è un po' alto e alla stessa cifra prendete un prodotto più performante come quelli elencati poco sopra. Ma se siete interessati a qualcosa studiato per un bambino, questa è la scelta più adeguata.

Prezzo consigliato

Il prezzo consigliato per un umidificatore a ultrasuoni, completo di comandi vocali, più modalità di funzione, la capacità di switchare tra umidificatore e diffusore di fragranze e altre comodità come il timer e di circa 60 euro. In pratica, spendendo questa cifra avrete il meglio del meglio del mercato della umidificazione e non avrete bisogno di altro. Volendo risparmiare qualcosa potreste scendere di prezzo andando intorno ai 40 euro e preferendo un umidificatore mini, che perde qualche modalità accessoria ma fa egregiamente il suo lavoro. Se invece vi serve qualcosa di portatile allora pote trovare deumidificatori anche sui 20 euro, ma se fino ad ora abbiamo parlato di prodotti tra i 6 e i 2 litri, adesso parliamo di uno strumento con un serbatoio di capacità di poco più superiore a quella di un bicchiere d'acqua. Insomma, a meno che non abbiate un'esigenza specifica, e visto che il risparmio è davvero poco, se dovete comprare un umidificatore vi consigliamo il top di gamma o un'alternativa simile.

Non rimanere indietro, iscriviti subito!

Non perdere le offerte che potrai trovare sul nostro portale.

Abbiamo a cuore la tua sicurezza. Leggi la nostra Privacy Policy.

Perché puoi fidarti di noi

SOS Home & Garden è fondato sul principio delle recensioni oneste e obiettive. I nostri esperti testano migliaia di prodotti ogni anno, utilizzando piani di test accurati che mettono in evidenza le principali differenze di prestazioni tra i prodotti concorrenti. Niente unità selezionate dai produttori. Nessun contenuto sponsorizzato. Nessuna pubblicità. Solo test e confronti reali e onesti. Quando compri qualcosa dai nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Scopri di più

Logo
3LABS S.R.L. • Via Dante 16 - Milano (MI) 20121 CF/P.IVA: 04146420965 - REA: MI - 1729249 - Capitale Sociale: 10.000 euro

Copyright © 2022 - 3Labs Srl. - Tutti i diritti riservati.