Logo
SOS Home & Garden vive grazie al suo pubblico. Quando compri qualcosa dai nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Scopri di più

Migliori gelatiere (giugno 2024)

Dario De Vita il e aggiornato il

Immagine di Migliori gelatiere (giugno 2024)
Aggiornato

Durante il periodo estivo, così come in altri momenti dell'anno, il desiderio di gustare un delizioso gelato è un sentimento condiviso da molti, incantando sia adulti che bambini con il suo sapore. Tuttavia, spesso nasce la voglia di godersi un gelato fatto in casa senza dover uscire, sebbene la sua preparazione possa sembrare impegnativa e dispendiosa in termini di tempo. Per fortuna, ci vengono in aiuto le gelatiere domestiche, apparecchiature pensate per consentire la produzione e la conservazione del gelato in maniera agevole e rapida, a condizione di optare per dispositivi tecnologicamente avanzati.

Come forse già saprete, il mercato offre gelatiere di varie tipologie, non tutte in grado di assicurare la stessa rapidità nella preparazione del gelato, per motivi che verranno esaminati più avanti in questo articolo. Per il momento, è importante sottolineare che le gelatiere dotate di compressore rappresentano la scelta migliore, data la loro capacità di garantire eccellenti risultati e tempi di preparazione notevolmente ridotti rispetto a quelle manuali o a quelle che necessitano di pre-raffreddamento.

In aggiunta, è da considerare che le gelatiere che richiedono il pre-raffreddamento necessitano di un congelatore che possa raggiungere temperature fino a -18°C, una specifica che non tutti i congelatori domestici soddisfano, rendendo così le gelatiere a compressore ancora più desiderabili. Di conseguenza, abbiamo compilato un elenco delle migliori gelatiere attualmente disponibili sul mercato, una lista che verrà aggiornata con cadenza regolare per includere eventuali nuovi modelli di spicco che dovessero essere lanciati.

Per uso professionale anche a casa

La migliore
Immagine di Musso Stella

Musso Stella

Per uso professionale anche a casa

Gelatiera professionale ma facile da utilizzare per avere risultati perfetti anche a casa. Il top della categoria!
Se volete trasformare la vostra cucina in una vera gelateria artigianale, optando per il meglio disponibile sul mercato, allora vi consigliamo la Musso Stella. Questo modello è perfetto per chi cerca risultati professionali senza uscire di casa. Un gioiello della tecnologia, facile da utilizzare, che permette di creare gelati, sorbetti e granite della più alta qualità con la semplicità di un gesto. Con il suo corpo interamente in acciaio inossidabile, la Musso Stella non solo garantisce una lunga durata e facilità di pulizia, ma aggiunge anche un tocco di eleganza moderna ad ogni ambiente. Compatta nelle dimensioni (31x51x35 cm) ma grande nelle prestazioni, si adatta a qualsiasi spazio, portando un'estetica raffinata e professionale sul vostro piano di lavoro. La vasca fissa con una capacità di 3 litri, abbinata a una spatola in acciaio inox e un motore da 250W capace di 76 giri di pala al minuto, permette di lavorare fino a 1,5 litri di ingredienti per raggiungere la consistenza perfetta in soli 30/40 minuti. Grazie al suo sistema di refrigerazione all'avanguardia, che utilizza il gas R134A rispettoso dell'ambiente, non è necessario pre-raffreddare la macchina prima dell'uso, semplificando il processo e risparmiando tempo. Dotata poi di un timer fino a 60 minuti, la Musso Stella offre un controllo totale del processo di preparazione, permettendovi di adattare il tempo a seconda della ricetta scelta. 

Adatta all'uso domestico ma con prestazioni di alto livello

Semiprofessionale
Immagine di Nemox Gelatissimo

Nemox Gelatissimo

Adatta all'uso domestico ma con prestazioni di alto livello

Gelatiera semiprofessionale con motore da 140W e sistema di azionamento diretto
Immaginate di poter viaggiare attraverso i sapori dell'Italia senza muovervi dalla vostra cucina. Questa gelatiera di Nemox trasforma questo sogno in realtà, offrendovi l'essenza della tradizione gelatiera italiana con un tocco di modernità e responsabilità ambientale. La facilità d'uso è al centro dell'esperienza. Accendete l'interruttore, versate gli ingredienti nella ciotola di acciaio inossidabile (sia essa la versione fissa o quella estraibile) e lasciate che la magia operi. In soli 20-30 minuti, la vostra cucina si riempirà del profumo invitante del gelato fresco, pronto per essere gustato. Non si tratta di una semplice gelatiera, ma di un vero e proprio laboratorio gelatiero semi-professionale adatto all'uso domestico. Il suo potente sistema di raffreddamento e il compressore integrato ad alta efficienza senza CFC permettono di produrre più sapori in breve tempo, con una produzione per ciclo di 1 kg/1,5 litri ogni 15-20 minuti. In poche parole, con un potente motore da 140W, una vasca estraibile in acciaio inox AISI 304 da 1,7 litri, comandi meccanici intuitivi e un pannello di controllo elegante in acciaio inossidabile, la Nemox Gelatissimo è la sintesi perfetta tra performance, durabilità e stile.

Per una corretta mantecazione e cremosità

Con pale brevettate
Immagine di De Longhi ICK5000

De Longhi ICK5000

Per una corretta mantecazione e cremosità

Gelatiera dotata di un speciale gruppo pale brevettato per una corretta mantecazione e cremosità del gelato
Questo modello De Longhi è progettato per gli amanti del gelato che desiderano sperimentare e dare vita alle proprie ricette, offrendo la possibilità di preparare fino a 700 grammi di gelato, sorbetti, yogurt freddi e altri dessert al cucchiaio, tutti con la stessa facilità e qualità di un maestro gelatiere. Grazie alle sue 3 funzioni innovative, potrete scegliere tra la preparazione del gelato, l'attivazione del solo movimento delle pale mantecatrici per mescolare senza refrigerare, o l'utilizzo del solo sistema refrigerante per raffreddare senza mescolare. Questa flessibilità permette di adattare il processo di preparazione a seconda della ricetta e delle esigenze, garantendo sempre il risultato perfetto. La De Longhi ICK5000 è stata pensata poi per garantire anche una pulizia facile e veloce. Il cestello in acciaio inox, il coperchio e il gruppo pale sono completamente lavabili in lavastoviglie. Inoltre, grazie alla ciotola removibile, il disassemblaggio e la pulizia di ogni componente diventano un gioco da ragazzi, permettendovi di dedicare più tempo al piacere di gustare il gelato. Al cuore della De Longhi ICK5000 batte un impianto frigorifero con compressore all'avanguardia, capace di assicurare una temperatura costante durante tutta la fase di preparazione. Questa caratteristica è cruciale per ottenere un gelato dalla texture perfetta, garantendo una cristallizzazione ottimale degli ingredienti ed evitando la formazione di cristalli di ghiaccio, per un risultato sempre cremoso e invitante.

Si può comandare tramite l'app

La scelta smart
Immagine di Klarstein TK49

Klarstein TK49

Si può comandare tramite l'app

Gelatiera che permette di preparare il gelato in modo smart tramite la sua app dedicata per smartphone.
Con il suo contenitore da 2 litri, la Klarstein TK49 non si limita a soddisfare le vostre voglie di dolcezza, ma invita tutta la famiglia a partecipare. In soli 40 minuti, potrete preparare gelati, sorbetti, e granite sufficienti per tutti, mantenendoli freschi grazie alla rivoluzionaria funzione Keep Cool. Dimenticate le corse contro il tempo per gustare il gelato prima che si sciolga: con la TK49, la freschezza è un invito a prendersi tutto il tempo che volete. Il cuore pulsante è un compressore da 180W, un vero campione di raffreddamento che trasforma gli ingredienti che amate in delizie senza bisogno di pre-raffreddamento. Aggiungete frutta, cioccolato, noci o qualsiasi altro ingrediente nel contenitore, e lasciate che il potente mixer faccia la magia. Ma il vero punto forte di questa gelatiera è la sua esperienza d'uso smart e intuitiva. Grazie all'app di Klarstein, avrete accesso a impostazioni e modalità avanzate per personalizzare al massimo le creazioni. 

Come scegliere una gelatiera

Scoprire come selezionare la gelatiera ideale richiede di comprendere prima le caratteristiche salienti dei migliori modelli a compressore disponibili sul mercato. È essenziale, come primo passo, distinguere tra le varie tipologie di gelatiere, poiché queste differenze incidono significativamente su prestazioni e usabilità. Considerando che stiamo parlando di apparecchi elettrodomestici, un elemento cruciale da esaminare è la potenza del motore. Questa deve cadere entro un intervallo minimo prefissato per assicurare non solo la versatilità dell'uso ma anche la rapidità nella preparazione dei gelati. Oltre a ciò, è importante valutare le dimensioni del cestello e verificare la presenza di funzionalità chiave, che, pur essendo comuni nella maggior parte dei modelli a compressore, possono variare in termini di implementazione e efficienza.

Che tipologie di gelatiere esistono?

Il mondo delle gelatiere si divide in 3 categorie principali: quelle a manovella, quelle ad accumulo e quelle a compressore. Dalle nostre considerazioni precedenti, vi sarete resi conto che le prime due categorie non soddisfano appieno le esigenze degli utenti più esigenti. Le gelatiere a manovella, per esempio, richiedono un intervento manuale per la loro operatività e, di conseguenza, il processo di preparazione del gelato si allunga notevolmente, considerando anche la necessità di pre-raffreddare il cestello nel freezer per diverse ore.

Allo stesso modo, le gelatiere ad accumulo operano in maniera semi-autonoma ma necessitano, anch'esse, che il cestello sia preventivamente congelato all'interno del freezer, a causa della mancanza di un sistema di refrigerazione integrato. Per questi motivi, il nostro consiglio si orienta verso le gelatiere a compressore. Queste ultime, infatti, non solo accelerano di brutto il processo di preparazione del gelato, ma rappresentano anche la scelta ideale per chi cerca risultati di qualità superiore.

Quanti watt dovrebbe avere una gelatiera?

Quando si considera l'acquisto di una gelatiera a compressore, che deve non solo mescolare ma anche raffreddare gli ingredienti, è cruciale assicurarsi che il motore disponga di potenza adeguata per affrontare efficacemente il compito. Si consiglia di scegliere un modello con un motore che offra una potenza minima di 100W, preferibilmente estendendosi fino a 150W se il cestello ha dimensioni maggiori, per garantire tempi di preparazione ottimali e un'efficienza elevata.

In contrasto, le gelatiere ad accumulo di freddo presentano specifiche di potenza diverse, poiché il loro funzionamento non include il raffreddamento attivo del cestello. Questi modelli sono generalmente dotati di motori che operano intorno ai 10W di potenza, risultando almeno dieci volte meno potenti rispetto alle loro controparti a compressore. A causa della loro minore potenza, è comune che le gelatiere ad accumulo subiscano un maggiore stress durante l'uso, il che può portare a un incremento del rischio di surriscaldamento. Questa condizione, se frequente, potrebbe accelerare l'usura dei componenti interni, influenzando negativamente la durata complessiva del dispositivo.

Le dimensioni ideali del cestello

La dimensione del cestello in una gelatiera non necessita di essere eccessivamente grande, considerato che l'ingombro principale di tali apparecchi è dovuto ai componenti meccanici. Avere un cestello di dimensioni maggiori significherebbe incrementare le dimensioni complessive della gelatiera, rendendola meno adatta all'uso casalingo. D'altra parte, è ragionevole optare per una capacità minima di 1 litro, che consente di produrre circa mezzo chilo di gelato, una quantità adeguata per godersi il gelato in buona compagnia.

Pertanto, per chi ha una famiglia numerosa o è abituato a preparare grandi quantità di gelato per eventi o riunioni, una gelatiera di dimensioni maggiori può rappresentare un investimento sensato. Va notato, tuttavia, che i modelli più ampi possono non essere altrettanto efficienti nel trattare quantità minori di prodotto. Di conseguenza, se l'intenzione è quella di sperimentare frequentemente con nuove ricette, potrebbe essere preferibile orientarsi verso apparecchi più compatti.

Le funzioni che non dovrebbero mancare in una gelatiera

Le macchine per gelato, pur essendo dispositivi focalizzati su un obiettivo specifico, possono trarre vantaggio da alcune funzionalità essenziali. Nell'optare per un modello dotato di compressore, è altamente raccomandabile che questo includa, per lo meno, un timer e un sistema di raffreddamento che garantisca la conservazione ottimale del gelato anche fuori dal freezer per un periodo prolungato. Un ulteriore vantaggio sarebbe la presenza di programmi predefiniti per varie ricette, permettendo così all'apparecchio di adeguarsi a diverse consistenze e preferenze personali.

Quanto tempo impiega la gelatiera per fare il gelato? 

Il processo di congelamento e la temperatura impostata sulla gelatiera variano a seconda della tipologia di gelato che si intende produrre e del modello specifico di gelatiera in uso. Comunemente, per prepararsi alla creazione del gelato, la maggior parte delle gelatiere necessita di un periodo di pre-congelamento che va dalle 6 alle 12 ore. Successivamente, il tempo medio necessario per la realizzazione del gelato si aggira intorno ai 20 minuti.

Per ottenere risultati ottimali, si consiglia di impostare la gelatiera ad una temperatura di circa -18°C, benché i modelli di ultima generazione possano raggiungere temperature fino a -30°C, facilitando così la preparazione di gelati con una consistenza più densa e cremosa. È fondamentale aderire alle indicazioni fornite dal fabbricante per assicurarsi che il gelato venga elaborato correttamente e che l'apparecchio funzioni al meglio delle sue capacità, principio che vale per la maggior parte degli apparecchi elettrici.

Per coloro che possiedono o prevedono di acquistare una gelatiera a accumulo di freddo o a manovella, è essenziale considerare anche le capacità del proprio congelatore. Nel caso in cui questo non riesca a raggiungere temperature di almeno -18°C, si potrebbero incontrare difficoltà nella preparazione di un gelato di qualità, rendendo così l'acquisto della gelatiera meno vantaggioso.

Come si presenta una gelatiera?

La struttura delle gelatiere può variare in base al tipo di modello. I modelli ad accumulo funzionano grazie a un cestello, che è il cuore del sistema e che si combina con altri elementi quali il coperchio, la pala per mescolare e il motore, al momento di inserire gli ingredienti per la preparazione del gelato. D'altra parte, le gelatiere dotate di compressore presentano dimensioni maggiori. Questo aumento di volume è dovuto alla presenza del compressore stesso, il quale è alloggiato in un'unità che contiene anche il motore, le pale e tutti gli altri componenti necessari per il funzionamento dell'apparecchio. Nonostante le dimensioni più imponenti possano fare sembrare il cestello delle gelatiere a compressore più piccolo rispetto a quello dei modelli ad accumulo, tale percezione è soltanto frutto di un'illusione ottica.

Le gelatiere necessitano di accessori?

Iniziamo sottolineando che gli accessori inclusi non rappresentano un elemento cruciale nella scelta di una gelatiera, dato che molti produttori tendono a fornire solamente l'essenziale per permettere il funzionamento dell'apparecchio. Tuttavia, in situazioni dove si stia valutando tra modelli con prestazioni simili, la presenza e la varietà di accessori potrebbero inclinare la bilancia a favore di un modello rispetto ad un altro. Tra gli accessori che si possono trovare insieme alla gelatiera, vi sono: un apposito cucchiaio per modellare il gelato a palline, un coperchio in plastica per conservare il gelato nel freezer, un misurino per dosare con precisione gli ingredienti, e spesso anche un libro di ricette, elemento quasi costantemente incluso, che offre ispirazione e guida nella preparazione di deliziose varianti di gelato.

Come pulire la gelatiera?

L'importanza della pulizia nell'ambito della preparazione di determinati alimenti è un aspetto che non può essere sottovalutato. È noto che alcune componenti delle gelatiere, come le pale, possono essere igienizzate facilmente in lavastoviglie. Tuttavia, la gran parte degli elementi richiede un lavaggio manuale seguito da un'asciugatura meticolosa prima di poter essere riutilizzati. È altresì cruciale consentire alla macchina di raggiungere la temperatura ambiente prima di riporla in un luogo chiuso, come un armadio, per prevenire la formazione di condensa e, conseguentemente, di muffa. Benché alcuni modelli di gelatiere siano dotati di funzionalità di autopulizia, per coloro i cui apparecchi ne sono privi, l'uso di spazzole apposite per bottiglie risulta essere un metodo efficace per igienizzare anche le parti più difficili da raggiungere.

Oltre al gelato, cosa posso fare con una gelatiera?

Una gelatiera non è solo un elettrodomestico per combattere il caldo estivo o per deliziare i vostri invitati con gusti sorprendenti; è molto di più. Questo apparecchio si rivela un alleato prezioso per chi desidera controllare gli ingredienti del proprio gelato, evitando additivi indesiderati o per coloro che preferiscono non fare costantemente visita alle gelaterie. Grazie a una gelatiera, potete esplorare e sperimentare combinazioni di sapori inedite e audaci direttamente dalla comodità di casa vostra, con il vantaggio non indifferente di risparmiare denaro.

Le funzionalità di una gelatiera vanno ben oltre la semplice preparazione di gelato. I modelli più avanzati, come quelli che abbiamo evidenziato nella nostra selezione, offrono la possibilità di realizzare anche sorbetti, yogurt gelato e altri dessert freschi. La maggior parte dei produttori fornisce un manuale con una varietà di ricette, ampliando ulteriormente le possibilità di ciò che potete creare. Inoltre, alcuni modelli sono equipaggiati con impostazioni pre-programmate per ricette specifiche, mentre altri includono diverse pale per garantire sempre il miglior risultato possibile.

Quanto pesano le gelatiere?

Il peso di una gelatiera varia a seconda del modello. Le gelatiere ad accumulo sono generalmente le più leggere, potendo pesare anche meno di 1 kg. Questo è dovuto alle loro dimensioni ridotte e a un meccanismo interno meno complesso rispetto ad altri tipi. Al contrario, le gelatiere a compressore rappresentano l'estremo opposto in termini di peso, con una media di circa 10 kg. La ragione principale di questo maggior peso risiede nella loro sofisticata struttura meccanica interna, progettata per eliminare la necessità di pre-raffreddare gli ingredienti nel freezer.

I materiali più indicati per una gelatiera

La composizione dei materiali utilizzati per la fabbricazione delle gelatiere varia in base al loro modello specifico. Le gelatiere con sistema ad accumulo tendono a essere fabbricate in plastica, soprattutto sulla superficie esterna. Questa scelta è dovuta alla necessità di prevenire le bruciature da contatto con superfici eccessivamente fredde quando l'apparecchio viene estratto dal congelatore. Sebbene alcuni componenti possano anch'essi essere in plastica, la parte interna dove avviene il processo di congelamento è sempre realizzata in acciaio inossidabile. Questo materiale è preferito per la sua capacità di mantenere le temperature basse per un periodo di tempo prolungato, garantendo così una migliore efficienza nella produzione del gelato.

Per quanto riguarda i modelli di gelatiere dotati di compressore, la scelta dei materiali si sposta verso l'acciaio, non solo per la parte interna ma anche per la struttura esterna. L'uso dell'acciaio in queste varianti contribuisce a una maggiore durabilità e robustezza dell'apparecchio, ma questo comporta anche un incremento del peso complessivo del dispositivo. Come accennato in precedenza, benché l'utilizzo dell'acciaio possa offrire vantaggi in termini di resistenza e capacità di mantenimento delle temperature, esso incide sulla portabilità dell'elettrodomestico.

Si risparmia facendo il gelato con la gelatiera?

La decisione di fare il gelato in casa con una gelatiera può tradursi in un risparmio nel lungo termine, soprattutto per chi consuma frequentemente questo dessert e predilige un approccio fai-da-te, valorizzando la qualità e la personalizzazione. Tuttavia, i benefici economici dipendono da vari fattori, inclusi il tipo di ingredienti scelti, il modello di gelatiera e la propria disponibilità a dedicare tempo al processo. In definitiva, oltre al potenziale risparmio, fare il gelato in casa è un'esperienza gratificante che aggiunge un tocco di magia alla gioia di gustare il proprio gelato personalizzato.

La gelatiera è facile da usare?

Utilizzare una gelatiera risulta intuitivo e semplice, rendendola accessibile anche a coloro che non vantano particolari abilità culinarie. Il processo inizia con la preparazione o l'acquisto della base per il gelato. Una volta ottenuta, questa miscela va versata all'interno del contenitore dell'apparecchio. Attivando il meccanismo di congelamento, la macchina inizia a lavorare la miscela, mescolandola per evitare la formazione di grumi e garantire una consistenza liscia e uniforme.

Al termine del ciclo, il gelato può essere estratto e servito. Come evidenziato nei paragrafi precedenti, alcuni modelli offrono anche la funzione di mantenimento del freddo, utile per conservare il gelato alla temperatura ideale anche dopo il termine del ciclo di preparazione. Grazie alla loro praticità e facilità d'uso, le gelatiere rappresentano quindi uno strumento alla portata di tutti, trasformando la creazione di gelato fatto in casa in un'attività semplice e gratificante.

I passaggi per fare il gelato con una gelatiera

Anche se la realizzazione del gelato con una gelatiera non rappresenta il fulcro principale di questa guida, è comunque utile menzionare i passi fondamentali per chi desidera cimentarsi in questo processo. Inizialmente, è necessario procurarsi i seguenti ingredienti:

  • 500 ml di latte intero
  • 100 g di zucchero
  • 3 tuorli d'uovo
  • 300 ml di panna fresca
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia

Dopo aver raccolto gli ingredienti, iniziate mescolando in una pentola il latte, lo zucchero e i tuorli. Continuate a mescolare fino a che lo zucchero non si sarà dissolto. Successivamente, portate il composto ad ebollizione a fuoco medio, senza smettere di mescolare. Al primo bollore, riducete la fiamma e proseguite la cottura per altri 2-3 minuti, continuando a mescolare.

Una volta fatto, rimuovete la pentola dal fuoco e integrate la panna e l'estratto di vaniglia al composto, mescolando nuovamente per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Il passo successivo prevede di trasferire il composto nella gelatiera e di avviarne il motore. A questo punto, è sufficiente attenersi alle indicazioni fornite dal manuale della gelatiera per quanto riguarda i tempi di preparazione. Una volta che il gelato sarà pronto, trasferitelo in un contenitore adatto alla conservazione in freezer e lasciatelo riposare per almeno 2 ore prima di gustarlo.

I migliori produttori di gelatiere

Per le gelatiere ad accumulo, in particolare quelle a manovella, il marchio può non essere un fattore determinante. Tuttavia, la situazione cambia per le gelatiere a compressore, dove la qualità del motore è fondamentale. In questo ambito, solo produttori di rilievo garantiscono elevate prestazioni e affidabilità, consentendo un uso prolungato dell'apparecchio. Tra i brand più conosciuti nel mercato consumer si annoverano De Longhi, Ariete e Kenwood. Per coloro che preferiscono optare per una macchina proveniente da un'azienda specializzata nel settore delle gelatiere, l'italiana Musso rappresenta una scelta eccellente, così come Nemox.

Quanti soldi investire per una gelatiera?

Il costo di una gelatiera può variare in base alle proprie necessità e al budget disponibile. Per chi cerca un modello accessibile e semplice, le gelatiere manuali o quelle con sistema di accumulo possono essere un'opzione valida, con prezzi che partono da circa 50 euro. D'altra parte, chi desidera un dispositivo più avanzato e automatizzato potrebbe orientarsi verso le gelatiere a compressore. Queste ultime, data la loro complessità costruttiva, hanno un costo iniziale più elevato, non inferiore ai 100 euro, con i modelli base che si aggirano intorno ai 150 euro. Questo rappresenta il prezzo di partenza per assicurarsi una macchina affidabile e efficiente.

Se l'obiettivo è acquistare una gelatiera di alta qualità, che garantisca tempi di preparazione ridotti e disponga di un cestello di dimensioni superiori rispetto alla media, il budget da considerare può aumentare notevolmente, arrivando fino a quasi 1.000 euro per i modelli top di gamma, che sono destinati all'uso professionale.

Non rimanere indietro, iscriviti subito!

Non perdere le offerte che potrai trovare sul nostro portale.

Abbiamo a cuore la tua sicurezza. Leggi la nostra Privacy Policy.

Perché puoi fidarti di noi

SOS Home & Garden è fondato sul principio delle recensioni oneste e obiettive. I nostri esperti testano migliaia di prodotti ogni anno, utilizzando piani di test accurati che mettono in evidenza le principali differenze di prestazioni tra i prodotti concorrenti. Niente unità selezionate dai produttori. Nessun contenuto sponsorizzato. Nessuna pubblicità. Solo test e confronti reali e onesti. Quando compri qualcosa dai nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Scopri di più

Logo
3LABS S.R.L. • Via Dante 16 - Milano (MI) 20121 CF/P.IVA: 04146420965 - REA: MI - 1729249 - Capitale Sociale: 10.000 euro

Copyright © 2024 - 3Labs Srl. - Tutti i diritti riservati.