Logo
SOS Home & Garden vive grazie al suo pubblico. Quando compri qualcosa dai nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Scopri di più

Migliori soffiatori (aprile 2024)

Dario De Vita il e aggiornato il

Immagine di Migliori soffiatori (aprile 2024)
Aggiornato

Se avete un vialetto o un giardino, saprete che prima o poi si accumulerà sporcizia qualora non venisse pulito regolarmente. Svolgere questa operazione può rivelarsi faticoso e stressante, ed ecco perché vi consigliamo di acquistare un soffiatore. Se non avete la minima idea della sua utilità o se non sapete quale acquistare, questa guida vi fornirà tutte le informazioni necessarie per prendere una decisione informata.

In occasione della nuova stagione, abbiamo sostituito e aggiunto diversi soffiatori, dotandoli di etichette individuali per agevolarne la distinzione reciproca.

I soffiatori, come i tagliaerba o i tagliabordi, hanno lo stesso obiettivo di mantenere in ordine l'area verde. Tuttavia, a differenza di questi ultimi, il soffiatore non agisce direttamente sull'erba, ma è progettato per spostare la sporcizia dalla superficie o raggrupparla in un punto specifico, facilitandone la successiva raccolta con minor sforzo. 

La loro potenza farà sì che possiate gestire foglie, erba tagliata, detriti e altri rifiuti che si accumulano sul vialetto o nel giardino. Un attrezzo la cui utilità non può essere messa in discussione, a maggior ragione se si abita in zone di montagna, dove la presenza di foglie e detriti è ancora più frequente.

Come vedremo a breve, esistono diverse tipologie di soffiatori, la cui potenza dipende in gran parte da come vengono alimentati. Ci sono quelli progettati per funzionare a combustione, altri con un cavo elettrico e altri ancora a batteria. Siccome ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi, abbiamo fatto in modo che la guida all'acquisto tenesse in considerazione due modelli di ogni tipologia, dandovi così la possibilità di acquistare il più adatto per le vostre esigenze. 

Per rendere il tutto ancora più immediato, abbiamo riportato per ogni modello un estratto delle caratteristiche principali, insieme a link che vi porteranno su alcuni store online, dove completare l'acquisto o reperire altre informazioni.

Il più potente

Con motore a scoppio
Immagine di McCulloch GB 355BP

McCulloch GB 355BP

Il più potente

Se avete bisogno di potenza il soffiatore McCulloch è quello che fa per voi. Motore a scoppio e velocità di soffio esagerata!
Iniziamo questa guida all'acquisto proponendovi un soffiatore a scoppio, ossia alimentato a combustione, ideale quindi per chi necessita di un attrezzo ad alte prestazioni. Certi livelli di potenza vengono infatti garantiti solo da questa tipologia di alimentazione, di cui il Mcculloch Gb 355 Bp se ne fa un vanto. La velocità del soffio d'aria raggiunge i 355 km/h, più che sufficiente per rimuovere dalla superficie foglie cadute dagli alberi o qualsiasi altro tipo di detrito, rimasto li magari dalla stagione invernale. Un attrezzo di un certo livello, come dimostra anche il peso di oltre 10 kg, che però sarà compensato dalla funzione backpack, che vi consentirà di legare il motore del soffiatore sulla schiena, facendovi percepire meno il peso dello strumento. A tal riguardo, verrà in vostro aiuto anche un sistema antivibrazioni, nonché la leva del gas regolabile in diverse posizioni. Con quest'ultima potrete regolare il soffio d'aria, in modo da non usare il soffiatore sempre alla massima potenza. 

Con funzione di aspiratore

Tra i più potenti
Immagine di Alpina ABL 27 V

Alpina ABL 27 V

Con funzione di aspiratore

Soffiatore con motore a scoppio a due tempi e 27,6cc di cilindrata. Oltre alle prestazioni, questo modello si farà apprezzare per la funzione aspiratore, dandovi così anche la possibilità di raccogliere i detriti.
Alpina ABL 27 V potrebbe non essere il soffiatore con motore a scoppio più potente in assoluto, ma possiede una funzione che lo rende molto versatile. Oltre a soffiare i detriti, infatti, consente anche di raccoglierli, funzionando all'apposto di un normale soffiatore. Un vantaggio notevole, avvalorato anche dal fatto che la sporcizia verrà trasferita in un contenitore dedicato da 55 litri, incluso in confezione. Un ottimo prodotto per chi vuole tenere il giardino pulito e in ordine senza fatica. L'avviamento del motore e le regolazione della velocità di soffiatura sono facilitati da una serie di comandi intuitivi. Il peso inferiore ai 5 kg vi farà poi percepire molte meno vibrazioni, riducendo di conseguenza l'affaticamento di mani e braccia, merito anche di un'impugnatura morbida ed ergonomica.

Soffiatore, aspiratore e trituratore

La scelta elettrica
Immagine di Black+Decker BEBLV300-QS

Black+Decker BEBLV300-QS

Soffiatore, aspiratore e trituratore

Soffiatore elettrico 3 in 1, dal momento che fa anche da aspiratore e trituratore. Versatilità quindi al top, così come la potenza, non male per essere alimentato elettricamente.
Passando ai soffiatori elettrici cablati, Black+Decker BEBLV300-QS si posiziona a nostro avviso sul gradino più alto del podio. Si tratta infatti di un attrezzo non soltanto potente, ma anche incredibilmente versatile. Avrete infatti la possibilità di usarlo in 3 modalità diverse: soffiatore, aspiratore e trituratore. Quest'ultima accelererà il compostaggio e faciliterà lo smaltimento, oltre a raccogliere potenzialmente molta più sporcizia a parità di contenitore, dato che foglie e detriti verranno fatti a pezzettini. Come se non bastasse, lo zaino raccoglitore è da ben 72 litri e vanta un sistema a sgancio rapido, cosicché le operazioni di svuotamento siano immediate. In modalità soffiaggio, Black+Decker BEBLV300-QS raggiunge i 404 Km/h, superando addirittura le prestazioni di alcuni modelli con motore a scoppio. 

Leggero

Alternativa con cavo elettrico
Immagine di Black+Decker BEBL185-QS

Black+Decker BEBL185-QS

Leggero

Soffiatore elettrico cablato dalla potenza limitata, ma sufficiente per pulire la maggior parte della sporcizia presente sulle tipiche superfici domestiche esterne. Pesa circa 3 kg, il che lo rende tra i più leggeri della categoria.
Se pensate di non aver bisogno di tanta potenza, il Black+Decker BEBL185-QS sarà per voi un ottimo acquisto. Una potenza non troppo elevata si traduce anche in un peso inferiore, infatti questo modello si farà apprezzare per i suoi circa 3 kg, niente a che vedere con alcuni soluzioni da oltre 10 kg. Come detto, la velocità di soffiaggio non è tra le più elevate, ma raggiunge comunque i 190Km/h con un volume d'aria fino a 764 m3/h. Unendo la leggerezza alle dimensioni compatte, si ottiene ovviamente un'ottima manovrabilità, a tutto vantaggio dell'utente che desidera una soluzione pratica e facile da maneggiare.  

Potenza e comfort insieme

La scelta senza cavi
Immagine di Bosch AdvancedLeafBlower 36V-750

Bosch AdvancedLeafBlower 36V-750

Potenza e comfort insieme

Soffiatore a batteria ad alte prestazioni, ideale per la pulizia di foglie ostinate e aree di grandi dimensioni, senza ricorrere al cavo di corrente.
Se preferite il massimo comfort durante le operazioni di pulizia nella propria area verde, gli attrezzi alimentati a batteria sono da preferire. Nel settore dei soffiatori, il Bosch AdvancedLeafBlower 36V-750 è tra i migliori, avente una batteria da 2,0 Ah e 36 Volt. Spesso gli strumenti a batteria non godono di potenze elevate, ma questo soffiatore fa un eccezione, come testimoniano alcune specifiche tecniche. Tra le più interessanti vi è il flusso volumetrico pari a 780 m3/h e la velocità dell'aria che può raggiungere i 200 km/h. Nonostante la presenza della batteria, pesa meno di 3 kg, il che è davvero sorprendente. 

Con doppia batteria

Il più semplice
Immagine di Einhell Ge-Lb 36/210 Li

Einhell Ge-Lb 36/210 Li

Con doppia batteria

Soffiatore a batteria dalle buone performance, adatto per la maggior parte dei giardini e vialetti.
Terminiamo i nostri consigli con l'Einhell Ge-Lb 36/210 Li, un soffiatore leggero e maneggevole, ideale per sgomberare velocemente superfici che vanno dagli appezzamenti di terreno agli angoli più difficili. Appartenente alla serie di prodotti Power X-Change, questo modello offre la libertà di lavorare senza il fastidio del filo, grazie alle batterie con celle di accumulo agli ioni di litio, utilizzabili con tutti i componenti della famiglia Power X-Change. È dotato poi di regolazione elettronica del numero di giri, consentendo quindi di dosare con precisione il getto d'aria. Qualora vi servisse più potenza, la funzione turbo massimizzerà il getto d'aria per affrontare le superfici più impegnative. Oltre al soffiatore, è disponibile anche la batteria Einhell PXC-Twinpack 4,0 Ah, composta da due batterie da 18 Volt universali della serie Power X-Change. Questo twinpack offre una doppia potenza per tutti i dispositivi della serie, garantendo prestazioni affidabili. 

Come scegliere un soffiatore

Indispensabile strumento per rimuovere le foglie dal vialetto o dal giardino, il soffiatore è uno strumento che per esser scelto necessita di alcuni importanti fattori da prendere in considerazione nell'acquisto. Nella parte sottostante troverete quindi tutte le caratteristiche da valutare per un perfetto soffiatore che si adatti non solo al vostro giardino ma anche, e soprattutto, alle vostre esigenze e alle vostre tasche.

Come sono alimentati i soffiatori?

Esistono diverse tipologie di alimentazione per un soffiatore, infatti oltre ai classici motori a scoppio, alimentati a benzina e dotati di un vero e proprio serbatoio, è possibile trovare in commercio diversi dispositivi elettrici che vanno a batteria oppure vengono alimentati direttamente con un cavo collegato alla corrente elettrica di casa. Ovviamente ognuna di queste categorie ha i suoi pro e contro.

Motore a scoppio

I soffiatori con motore a scoppio sono tra i più potenti e performanti del mercato. La spinta della benzina gli permette infatti di raggiungere una potenza di soffio che la batteria o l'elettricità fa fatica ad eguagliare. Questo tipo di soffiatori però sono tra i più pesanti in commercio. Il motore a scoppio risulta parecchio ingombrante da trasportare rispetto ad un soffiatore con motore elettrico. Inoltre queste meccaniche sono considerate anche tra le più inquinanti, per ovvie ragioni, e visto i prezzi raggiunti dal carburante risultano anche le più dispendiose in termini di consumi. Consigliati solo per lavori professionali o per grandi giardini.

Elettrici

Secondi in termini di potenza ci sono poi i soffiatori elettrici con il cavo. Questi necessitano di una presa elettrica da avere sempre a portata di mano a patto di non voler riempire il giardino con metri e metri di cavo, soprattutto se avete un giardino di oltre 60 metri quadrati. Alcuni di questi soffiatori riescono a raggiungere il livello di potenza offerto dalla benzina, prendendo forza direttamente dall'energia elettrica sempre a disposizione. La grandi pecche si sentono tutte in termini di mobilità e il filo potrebbe far storcere il naso a molti.

A batteria

Per fortuna esistono anche i soffiatori a batteria. Si tratta di batterie molto performanti e che si ricaricano in poche ore ma che, proprio per natura, non riescono a raggiungere la potenza offerta dalle due tipologie precedenti. Sono macchine leggere e consigliate soprattutto per giardini piccoli sui 50 metri quadrati. Per spazi verdi più grandi sarebbero inefficaci perché la carica non reggerebbe la tempistica di utilizzo.

Che potenza deve avere un soffiatore?

La velocità del getto d'aria di un soffiatore si calcola in km orari e solitamente si attesta tra i 150 e i 500 km/h. La presenza di un variatore di velocità, per regolare il flusso d'aria, risulta fondamentale soprattutto se si devono soffiare via foglie da una zona ricca di sassi che potrebbero prendere il volo.

La potenza del soffio però da sola non è nulla senza la portata. Questo valore indica la quantità d'aria soffiata fuori in un minuto, fondamentale per assicurarsi che si stia acquistando una macchina con un buon motore. Un soffiatore ottimo ha una portata che si attesta almeno tra gli 8 e i 15 m³/minuto. Più è alto questo valore, maggiore sarà la possibilità di spsotare oggetti più grandi. Naturalmente non riuscerete a far volare via dei mattoni, ma se il vostro obiettivo è spingere via rami oltre che foglie assicuratevi che la portata sia alta.

Anche la tipologia di alimentazione influisce sulla potenza del soffio. Andando ad analizzare il wattaggio di quelli elettrici, questo varia tra i 750 ai 3000 watt. Un buon soffiatore offre quindi almeno 2000 watt di potenza. Naturalmente ci sono differenze tra la batteria e il filo. Le batterie più performanti hanno gli ioni di litio e la potenza erogato da questi si attesta sempre tra i 18 V e 2 Ampere. I modelli con il filo invece arrivano fino ai 200 V, un valore altissimo rispetto alla batteria e capace di raggiungere i 2-6 cavalli dei motori a scoppio.

Ultima caratteristica per valutare al meglio la potenza di soffio in un soffiatore è la velocità a vuoto, ovvero la velocità di giri che il motore della macchina può raggiungere in un solo minuto. I soffiatori di base arrivano ad un valore tra i 1000 e i 5000 giri al minuto, i top di gamma invece superano anche i 15.000 giri al minuto.

Che funzioni deve avere un soffiatore?

Oltre alla funzione base di soffiare via i detriti e altre tipologie di sporco, alcuni dispositivi sono dotati anche di due importanti funzioni aggiuntive ovvero: l'aspirazione e la triturazione.

  • Aspirazione: il contrario della funzione primaria del soffiatore. Permette di raccogliere foglie e sporco accumulandoli in un sacco di varie dimensioni (come vedremo in seguito). Se preferite raccogliere il ciarpame del giardino invece che soffiarlo via valutate l'acquisto di un soffiatore con questa funzione, sicuramente velocizzerà di molto il lavoro che di solito fate con rastrello e paletta.
  • Triturazione: una funzione aggiuntiva dell'aspirazione che, grazie ad una ventola di metallo o in plastica situata all'interno della macchina, tritura i rifiuti diminuendone il volume. Su questo fronte va valutato anche il rapporto di triturazione. Si tratta della misura cui una ventalo può ridurre i rifiuti. Più alto e minore sarà il volume dei rifiuti triturati. Un buon soffiatore ha un rapporto di triturazione di compreso tra 1:10 e 1:18. 

Quanto deve essere grande il contenitore per foglie?

Il sacco raccogli foglie, come anticipato, è un optional aggiuntivo presente nei dispositivi che hanno anche la funzione aspirazione, ed è ottimale per semplificare le operazioni di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Si tratta di un vero sacco di stoffa o materiale sintetico che è agganciato sotto il soffiatore e raccoglie i rifiuti (triturati e non). Nella media, i sacchi possono contenere tra i 30 e i 50 litri di erbacce. Esistono però anche sacchi più grandi o più piccoli. Consigliamo quindi di valutare il lavoro da svolgere e la grandezza del giardino prima di dotarsi di un soffiatore con il sacco non adeguato.

Quanto deve pesare un soffiatore?

I soffiatori leggeri arrivano a pesare un massimo di 3-4 kg, un peso abbastanza sostenibile soprattutto grazie alla cinghia da spalla inclusa quasi in ogni macchina. Quelli più pesanti, che superano anche i 6 kg, hanno invece bisogno di una imbragatura imbottita che va ad aumentare il comfort ridistribuendo il peso del dispositivo su schiena e spalle. Se l’area su cui dovrete intervenire costantemente è molto grande e necessita molto tempo di lavoro, i soffiatori con imbracatura sono la scelta più adatta, mentre per le situazioni da pochi minuti di utilizzo anche un soffiatore con semplice doppia impugnatura potrà fare al caso vostro.

Le ruote sull’estremità del tubo sono una feature tipica dei dispositivi più potenti e permettono di ridurre a 0 il peso del dispositivo sulla schiena perché potrete trascinarvi dietro il soffiatore. Le ruote sono grandi, in gomma, e riescono a camminare egregiamente su qualsiasi superficie. Un'alternativa perfetta, soprattutto se durante l'estate non volete infilarvi in una imbracatura.

Rumore e protezioni

È ben noto a chiunque abbia avuto esperienza con i soffiatori che il livello di rumore prodotto da questi strumenti da giardino può essere estremamente elevato, tanto da essere vietato in alcuni paesi. Le etichette dei prodotti forniscono informazioni sui decibel, consentendovi di confrontare il livello massimo di rumore tra i diversi modelli. Tuttavia, per evitare problemi con i vicini, si consiglia di evitare di utilizzare un soffiatore nelle prime ore del mattino o di sera, soprattutto se vi sono regole di condominio da rispettare.

Dato il livello di rumore intenso generato dai soffiatori, è consigliabile prendere precauzioni aggiuntive durante il loro utilizzo. È consigliato indossare protezioni per l'udito, specialmente con i modelli a scoppio, per preservare la salute dell'udito. Inoltre, per proteggere gli occhi da eventuali detriti e polvere sollevati dalle raffiche di vento, si consiglia di utilizzare occhiali protettivi. Allo stesso tempo, è importante tenere le altre persone e gli animali domestici a distanza sicura dall'area di utilizzo del soffiatore.

Che autonomia hanno i soffiatori a batteria?

L'autonomia dei soffiatori alimentati a batteria può variare significativamente. Mentre la maggior parte di essi offre un tempo di funzionamento compreso tra i 20 e i 30 minuti, ci sono diversi fattori che influenzano la durata della batteria. Tra questi fattori rientra il tipo di batteria utilizzata nell'attrezzo, nonché la velocità massima di funzionamento. È importante notare che l'uso continuativo del soffiatore alla massima potenza comporterà una maggiore velocità di scarica della batteria. Considerando la limitata autonomia di questi strumenti, è consigliabile caricare la batteria al 100% prima di iniziare a pulire il giardino, in modo da evitare il rischio di esaurire la carica prima di completare il lavoro.

Quanto investire per un soffiatore?

Come per ogni prodotto, anche i soffiatori hanno dei range di prezzo consigliati intorno ai quali aggirarsi per essere sicuri di portarsi a casa una macchina di grande qualità senza spendere troppo. Partiamo quindi dalla fascia economica. Su questo livello si possono trovare prodotti elettrici buoni anche a partire da 50 euro. Scendere è sconsigliato, a meno che non si tratti di un prodotto di un noto brand. A questo prezzo potete portare a casa un soffiatore di base, leggero e compatto anche capace di triturare e aspirare. Naturalmente potenza e portata sono ridotti, ma nella fascia economica è il meglio che potete trovare.

Se invece volete qualcosa di più professionale, magari anche a batteria, allora dovete salire e aggirarvi intorno ai 150 euro. A questa cifra le cose si fanno più interessanti. La potenza del soffiatore è praticamente raddoppiata rispetto alla fascia economica e in più trovate tutte le caratteristiche già viste, ma la comodità della batteria portatile.

I soffiatori con motore a scoppio di solito sono i più costosi e si trovano solamente nella fascia alta di questa categoria di prodotti, ovvero oltre i 200 euro. Ci sono però anche soffiatori elettrici in questa fascia, macchine pensate per i grandi giardini e in grado di eguagliare la potenza di un soffiatore a scoppio. Sono chiaramente strumenti professionali e consigliati ad un utente molto esigente.

I migliori produttori di soffiatori

Gli attrezzi da giardino, inclusi i soffiatori, solitamente provengono da aziende consolidate che operano nel settore da diversi anni. È quindi ragionevole aspettarsi che i migliori modelli siano prodotti da marchi affidabili come Bosch, Black+Decker, Einhell e altri marchi di pari rilevanza. Questi marchi sono noti per offrire una vasta gamma di soffiatori adatti alle diverse esigenze dei consumatori. Oltre a questi, nel settore professionale emergono aziende come Husqvarna e McCulloch, che si distinguono per la produzione di soffiatori di alta qualità per i professionisti del settore.

È importante tenere conto delle proprie esigenze e del livello di utilizzo previsto per selezionare il produttore e il modello di soffiatore più adatti. Le aziende menzionate offrono soluzioni affidabili sia per gli appassionati del giardinaggio che per i professionisti, garantendo prestazioni efficienti e durature.

Che batterie usano i soffiatori?

Le batterie agli ioni di litio hanno conquistato la scena come scelta preferita per i soffiatori da giardino, e ci sono validi motivi dietro questa tendenza. I produttori affidano la loro fiducia a queste batterie per i numerosi vantaggi che offrono rispetto alle alternative. Uno dei principali punti di forza è la leggerezza, che ha permesso alle batterie agli ioni di litio di distinguersi nel settore. Nonostante il loro peso ridotto, queste batterie mantengono una potenza considerevole, garantendo un'ampia autonomia per i soffiatori.

Grazie ai continui progressi tecnologici, molti produttori hanno reso le batterie agli ioni di litio intercambiabili, offrendo agli utenti la possibilità di acquistare batterie aggiuntive. Questa flessibilità permette di prolungare il tempo di utilizzo del soffiatore senza dover attendere il completamento della ricarica. La comodità di poter sostituire facilmente la batteria esaurita con una carica al 100% rende i soffiatori agli ioni di litio particolarmente pratici per sessioni di lavoro prolungate.

Un altro elemento che ha contribuito all'ampia adozione delle batterie agli ioni di litio nei soffiatori è l'assenza di effetto memoria, a differenza di altre tipologie di batterie. Questo significa che le batterie agli ioni di litio possono essere ricaricate in qualsiasi momento, senza dover aspettare che si esauriscano completamente. Questa caratteristica offre un'ulteriore comodità agli utenti, che possono iniziare le loro attività di soffiaggio senza preoccuparsi della carica residua della batteria.

Va anche sottolineato che le batterie agli ioni di litio sono riciclabili, offrendo un aspetto sostenibile alla scelta di utilizzare questi dispositivi. I produttori sono impegnati nel garantire un approccio ecologicamente responsabile, incoraggiando i proprietari di giardini a contribuire alla protezione dell'ambiente attraverso l'uso di prodotti a basso impatto ambientale.

Non rimanere indietro, iscriviti subito!

Non perdere le offerte che potrai trovare sul nostro portale.

Abbiamo a cuore la tua sicurezza. Leggi la nostra Privacy Policy.

Perché puoi fidarti di noi

SOS Home & Garden è fondato sul principio delle recensioni oneste e obiettive. I nostri esperti testano migliaia di prodotti ogni anno, utilizzando piani di test accurati che mettono in evidenza le principali differenze di prestazioni tra i prodotti concorrenti. Niente unità selezionate dai produttori. Nessun contenuto sponsorizzato. Nessuna pubblicità. Solo test e confronti reali e onesti. Quando compri qualcosa dai nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Scopri di più

Logo
3LABS S.R.L. • Via Dante 16 - Milano (MI) 20121 CF/P.IVA: 04146420965 - REA: MI - 1729249 - Capitale Sociale: 10.000 euro

Copyright © 2024 - 3Labs Srl. - Tutti i diritti riservati.